Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo


Info corso

Sede: Milano

Facoltà: Interfacoltà di Economia, Lettere e Filosofia

Durata: 3 anni

Lingua: Italiano

Criterio di ammissione: cronologico semplice

L’incontro tra la cultura umanistica e quella manageriale

L’approccio interdisciplinare rappresenta la specificità di questo Corso: le discipline legate alla storia e alla critica artistica – curate da docenti della Facoltà di Lettere e Filosofia – si affiancano ad insegnamenti di natura economico-aziendale e giuridica (con un focus sulla legislazione specifica del settore dei beni culturali).

La metodologia didattica

Docenti di area umanistica si alternano con professori delle Facoltà di Economia: due approcci diversi, ma un’analoga organizzazione. Il metodo delle lezioni frontali, infatti, sarà arricchito da seminari e incontri organizzati specificatamente per questo Corso.

E poi? Competenze gestionali al servizio del patrimonio

La formazione multidisciplinare consente ai laureati di operare con competenze manageriali e progettuali come funzionario, consulente o imprenditore nel campo di organizzazioni, Enti e fondazioni attivi nel settore dei beni culturali e dello spettacolo.

Scopri di più

         

Modalità di ammissione

Nessuna prova di ammissione.

È possibile iscriversi fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Stage e Placement

Orientarsi al lavoro da subito: lo Stage&Placement organizza incontri con aziende e professionisti, simulazioni di colloqui di selezione, stage e tirocini. Perché il progetto professionale si costruisce strada facendo

Studiare all'estero

Con una rete di 550 Università sparse nel mondo, l’Università Cattolica offre ai suoi studenti molteplici possibilità di vivere un’esperienza di studio e lavoro all’estero

I nostri laureati